15^ rit. Trenzanese-MGM 68-83 – S E R I E D ! ! ! ! ! ! ! ! ! ! !

Ed ora possiamo finalmente alzare le braccia al cielo e urlare tutta la nostra gioia pronunciando le due parole tabù: SERIE D!!!!

La MGM passa meritatamente sul campo di Trenzano e conquista il primo posto finale della classifica, a pari merito con il Lumezzane, ma in virtù degli scontri diretti (entrambi vinti dai cittadini) sale direttamente nella categoria superiore, senza passare dai playoff!

TRIONFO quindi… non vengono in mente altri termini per descrivere questa cavalcata vincente, che conta una striscia aperta di 13 vittoria consecutive e che ci ha visti perdere solamente 3 incontri durante tutto il campionato, e perdipiù tutti quando il roster era fortemente falcidiato dagli infortuni.
Come non essere orgogliosi di una squadra che ha perso solo 3 partite e che ha battuto tutte le principali avversarie, dal Lumezzane (due volte), al CXO (e ancora una volta.. peccato non aver potuto competere fino alla fine anche con loro), al CUS, Trenzano, i Lions e Paderno…

Grande squadra, grande coach e grande gruppo, guidato magistralmente dall’esempio in allenamento e in partita di Capitan Prederi, 46 anni ma ancora tanto da dare e da insegnare a chi ha la fortuna di giocarci insieme, e al quale va il nostro ringraziamento particolare perché in questa stagione non avrebbe dovuto essere dei nostri ma non si è tirato indietro di fronte alle emergenze che si erano venute a creare e ha risposto positivamente alla nostra richiesta di aiuto.
E avendone visto il rendimento e l’importanza per tutta la squadra, noi tutti speriamo che sarà con noi anche nella prossima annata!

Dopo il capitano un altro ringraziamento particolare va al condottiero di questa squadra, coach Marco Tanfoglio, primo a riconfermare senza alcun tentennamento l’estate scorsa la sua presenza alla MGM e a credere che si potesse raggiungere l’obiettivo sfumato per un soffio nel campionato precedente.
Il nostro coach ha lavorato con grandissima voglia, capacità e professionalità per tutto l’anno, facendo buon viso di fronte alle assenze, agli infortuni o ai piccoli incidenti di percorso e mantenendo sempre dritta la barra del comando… per lui, come per tutti, questa promozione è strameritata!

Vista l’occasione particolare, in questo post dedicheremo un po’ più spazio ai ringraziamenti che alla partita vera e propria…
Infatti, come da tutti è stato riconosciuto, questa squadra ha potuto vincere il campionato solo grazie ad un grandissimo gruppo, che si è cementato partita dopo partita e post allenamento dopo post allenamento: come non ringraziarli uno per uno questi ragazzi??
Il bomber Angelo Genco, capocannoniere della squadra, che ha rinunciato alla D per venire da noi e ha impostato un intero anno di lavoro in funzione dei nostri allenamenti e partite; il sempre presente Ivan Bignotti, motorino instancabile che da Iseo non ha mai fatto mancare il suo apporto; il martoriato Marco Turinelli, alle prese quest’anno con mille infortuni ma che ha sempre stretto i denti per esserci; il buon Sergione Lucchini, in costante miglioramento nei due anni trascorsi con noi; il pivottone Ale Ricci, che ha fortemente voluto la MGM l’estate scorsa e che durante l’anno ha dovuto combinare scelte di vita e di lavoro con il basket; il cantastorie Paolo Martinelli, che con un piede già virtualmente impantofolato sul divano si è rimesso le scarpette per venire a portare il suo contributo in campo e nello spogliatoio; il tuttologo Daniele Imbelloni, assetato di rivincite e sempre presente nonostante acciacchi e lavoro premessero!
E poi ancora i ragazzi che si sono uniti al nostro gruppo a stagione in corso, a dare manforte dopo gli infortuni e permettendo di mantenere invariata la competitività della squadra: Leandro Lottatori, che tra mille problemi di lavoro ha portato il suo talento e la sua esperienza divenendo presto un punto fermo della squadra; “Pollo” Poletti, un’esplosività fisica giunta da Bovezzo per lottare per un obiettivo nuovo (e a tal proposito, grazie ancora alla società Bovezzo per avergli permesso questa esperienza); e Gianluca Pezzato, il più giovane del gruppo, da Trento per dare intensità e muscoli. Ma in qualche modo tutti hanno portato il loro piccolo mattoncino, e mi piace quindi ricordare anche i lungodegenti Gianni Napolitano, bomber sfortunato che ha potuto giocare solo poche partite, Alberto Melzani, vittima di una doppia frattura del malleolo ad inizio stagione ma sempre uno di noi, e Diwi Belussi, ancora in attesa di operazione al menisco ma che non ha mai fatto mancare presenza e supporto, anche dalla tribuna quando non ha più potuto dare il suo contributo in campo.

E infine gli altri componenti della famiglia: il nostro pilone in Marocco Daniele Virgadaula, Giampy Giacomelli, jolly d’eccezione per le situazioni più disperate, e la nostra super refertista Giudy Renaldini. Senza il loro aiuto questo risultato non sarebbe stato possibile!

E poi… i tifosi!! Magari pochi, ma molto affezionati, genitori, morose, amici che fossero, e che poco o tanto a seconda delle situazioni, hanno sostenuto la squadra dando la spinta necessaria a rendere l’Ugolini il nostro fortino!
Grazie di averci seguiti e speriamo diventiate sempre più numerosi e rumorosi!

Venendo invece alla partita che ci ha consacrato campioni, la trasferta a Trenzano è stata una partita vera e giocata (bene) da entrambe le contendenti fino all’ultimo. MGM subito molto carica e che fa valere le proprie extra motivazioni, molto brava nel mantenere i nervi saldi quando, nonostante tutti gli sforzi, Trenzano riusciva a rimanere in contatto con i canestri dalla lunga di Nezosi e Rosola e dei contropiedi fulminei.

Ma l’altra sera proprio non ce n’era per nessuno; la MGM sente l’obiettivo ormai vicino e non ci sta proprio a farselo sfuggire, e così sciorina tutto il repertorio offensivo e difensivo (giganteggiano in attacco Prederi, Genco, Ricci e Lottatori mentre Imbelloni è un baluardo in difesa) e nel terzo quarto riesce finalmente a prendere un discreto margine.
L’ultimo parziale vede i nostri play gestire bene il pallone anche di fronte al press degli avversari, che tentano il tutto per tutto, e il divario così si allarga fin quando al fischio finale scatta la festa, con le docce ghiacciate di rito a coach e dirigenti!
Doverosi complimenti al Trenzano comunque, che pur non avendo più alcun obiettivo stagionale ha onorato il campionato fino in fondo lottando fino alla fine.

SERIE D allora! Lo scriviamo ancora una volta perché il sogno è diventato realtà e per la MGM sono due promozioni nel giro di 3 anni, che la consacrano peraltro come seconda squadra della città di Brescia!
Ma la nostra non è certo un’Associazione che dorme sugli allori e tante, tante e veramente tante novità bollono già in pentola quindi… restate sintonizzati per lo “Speciale Serie D” che stiamo preparando e per scoprire pian piano tutte le nostre novità.

10988087_10152906538371448_7841439983202735698_n1.jpg

Una bella  immagine della festa di fine partita

Tabellini

Pitra Trenzano: Cabrini, Nezosi 15, Otello, Rosola M. 14, Bonardi, Scolari 5, Martinoli 3, Zanella (K.) 6, Rosola A. 14, Festa 11. All. Maestrelli
FF Falconi MGM Basket: Turinelli 8, Lottatori 17, Martinelli, Poletti 3, Genco 21, Bignotti 3, Prederi 12, Imbelloni 4, Ricci 15, Lucchini. All.Tanfoglio

Progressione parziali: 21-24; 10-15 (31-39); 20-27 (51-66); 17-17(68-83).

N.B. Tra i tanti ringraziamenti ,abbiamo lasciato per ultimi quelli a coloro i quali ci hanno permesso di svolgere la nostra attività anche in questa stagione.
I nomi che trovate qui sotto sono quelli di persone e aziende che credono nello sport e nella sua enorme rilevanza sociale e aggregativa, e che ci hanno quindi sostenuto economicamente investendo di tasca propria.
Crediamo che se tutti facessero come loro la nostra società sarebbe migliore, e che quindi andrebbero premiati con la vostra preferenza quando dovrete scegliere cosa comprare o dove andare!
Grazie a tutti loro e grazie a chi di voi deciderà di ricompensarli!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...