Lonato-MGM 50-47

A Lonato è stata la partita che ci si aspettava: punteggio bassissimo, difese fisiche, gioco frammentato… a pagare alla fine è stata la MGM, che non ha saputo trovare sufficiente linfa nel proprio attacco per superare almeno i 50 punti, e resta quindi a rimpiangere i due punti lasciati sul campo dopo aver condotto il match, seppur di poche lunghezze, per 38 minuti su 40…

L’inizio della partita è sonnacchioso…
Le Aquile di Dacio Bianchi litigano con il canestro e realizzano solo 5 punti nel primo quarto ma, come detto, gli ospiti non riescono a fare molto meglio e ne mettono solo 11, frutto di alcune buone giocate dei lunghi e di una tripla di Prederi.
Nel secondo parziale i padroni di casa si sbloccano e cominciano ad ingranare, sfruttando soprattutto i rimbalzi in attacco e i tanti tiri liberi; la MGM per contro da’ l’impressione di una certa supremazia territoriale ma non riesce a concretizzare le tante occasioni, autolimitandosi con parecchie palle perse o giocate confuse.
Si arriva quindi all’intervallo sul 19-21, non certo un punteggio spettacolare!!!!!

Nella ripresa il filo conduttore del match non cambia ed è sempre la MGM a tenere le redini, mettendo altre due bombe con Prederi che la spingono fino ai 5-6 punti di margine.
Nell’ultimo parziale però Lonato trova un po’ di precisione in più dalla distanza e due triple del capitano Toninelli suonano la carica e riportano i suoi a contatto; gli ultimi minuti di gioco sono quindi un continuo batti e ribatti con il punteggio che scorre sul filo dei vantaggi alternati.
E’ bravo in particolar modo Marciano a restare freddo negli ultimi due viaggi in lunetta, in cui realizza un doppio glaciale 2/2 che porta i suoi dal -1 al +3.
Time-out MGM  e coach Tanfoglio disegna uno schema con 3 soluzioni per tentare il pareggio: la palla finisce quindi nelle mani di Turinelli il cui buon tiro si infrange però sul ferro interno e le Aquile a festeggiare in mezzo al campo.

C’è amarezza per la sconfitta…… ma almeno si può registrare una ripresa rispetto a come si era affrontata la partita scorsa contro la Padernese.
Il finale di campionato sarà ora infuocato, con la trasferta di Castelcovati che ci attende giovedì prossimo e poi altre 3 sfide tutte molto difficili ed equilibrate.
Urge quindi ritrovare al più presto gioco e punti, perché ora la classifica piange; Ospitaletto ci ha staccati e la Verolese agganciati e superati per via degli scontri diretti, quindi ora siamo sesti e con un piazzamento playoff non ottimale.

24032014-DSC_6216

La MGM versione 2013/14

Tabellini
Aquile Lonato: Scattolin, Bonatti 7, Toninelli (K.) 11, Ruffini 5, Barbangelo, Musci 4, Marciano 8, Menini 9, Migliorini 2, Teodori, la Rocca 4. All. Bianchi
MGM Basket: Turinelli 4, Bracchi (K.), Belussi, Bignotti, Melzani 6, Prederi 14, Guerini 4, Nizzola 8, Cartapani 7, Giacomelli 4. All. Tanfoglio

Progressione parziali: 5-11; 14-10 (19-21); 9-12 (28-33); 22-14 (50-47)

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...