1^D-Semifinale Gara 1: Lonato-MGM 48-62

Importantissima affermazione della MGM ieri sera a Castiglione delle Stiviere sul campo delle Aquile Lonato nella gara di andata delle semifinali dei playoff della Prima Divisione.

Il risultato è molto positivo ma non rispecchia l’andamento della partita: tesa, combattuta e sudata.
Come previsto alla vigilia le Aquile si sono presentate in campo con una formazione molto giovane e combattiva, coadiuvata dall’esperienza di Treccani e del perennemente rissoso Miotto.
Alla prima palla a due la tensione era palpabile e le squadre molto contratte: nei primi 5 minuti di gara il punteggio era fermo sul 3-2 con un solo canestro a testa a sporcare il referto.
Le difese aggressive (spesso giustamente punite dalla coppia in grigio) non permettevano infatti conclusioni facili e facevano però alzare ben presto la paletta rossa del bonus.
D’improvviso poi la partita si è accesa e le retine hanno iniziato a gonfiarsi, con  Maistrello e Treccani per i verdi di casa che bucavano la difesa cittadina, e dall’altra parte Turinelli e Melzani che trovavano buone soluzioni per andare a canestro.
Primo quarto equilibrato concluso quindi sul 18-17 per i padroni di casa.
Nel secondo quarto la formichina MGM iniziava ad accumulare punto su punto prendendo un piccolo margine, destinato a salire con il passare dei minuti.
Mentre sotto canestro i lunghi ospiti si dannavano per strappare rimbalzi e chiudere le penetrazioni infatti, gli esterni trovavano ottime percentuali nel tiro dalla media e lunga distanza e, con la doppia bomba di Bracchi seguita da due tiri liberi a fine parziale, scavavano il primo break.

Nel secondo tempo la partita cominciava a scaldarsi e a diventare più fisica: prima le continue proteste di Miotto venivano punite con un fallo tecnico, poi sarà la panchina di casa ad essere sanzionata con un tecnico per proteste, ottenendo però il cambiamento del metro arbitrale.
La MGM era intanto giunta sul +13 e pareva in grado di prendere il largo, ma un buon pressing delle Aquile consentiva di ridurre il divario e di riportarlo a 9 punti.
Quando sembrava però che le Aquile avessero riconquistato l’inerzia per rientrare in gara, la MGM si ritrovava e con qualche piccolo accorgimento riusciva a spezzare i raddoppi e a punirli continuativamente con Melzani, mattatore di serata con 22 punti e ottime percentuali.
Ma anche stavolta, quando la partita sembrava ben indirizzata, cambiava tutto, ed in particolare il metro arbitrale: la difesa aggressiva smetteva di essere sanzionata, e al contrario ci venivano fischiati ben 4 falli in attacco consecutivi su azioni di smarcamento!!!
La partita diventava quindi una bolgia e il trash-talking prendeva il sopravvento sia in campo che in panchina; si gioca senza sapere bene cosa sia consentito e cosa no, e in definitiva non riusciamo a capitalizzare l’inerzia a nostro favore.
In compenso su due palle perse per una difesa sul portatore di palla… “dubbia”,  venivano fischiati a Turinelli prima un antisportivo e poi un tecnico, che permettevano al Lonato di rientrare fino al -14 finale.

In conclusione, una buona vittoria perchè ottenuta in trasferta e contro una squadra giovane e difficile da affrontare, che ci ha sempre dato problemi anche in campionato.
Il divario però non consente il minimo rilassamento, perchè anche domani sera sarà sicuramente una battaglia e non troveremo certo un’avversaria rassegnata, ma anzi ancora più motivata a tentare il tutto per tutto.
Speriamo che il Fortuny sia una bolgia e che ci aiuti ad arrivare in finale!!!

VENITE A SOSTENERE LA MGM!!!!

Ricordiamo che giocheremo domani sera, GIOVEDI’ 23 maggio, alle ore 21.30 nella palestra Fortuny di via Mercantini a Brescia, zona via Milano.

GO MGM!!!

Logo MGM

Tabellini
Aquile Lonato: Treccani 11, Ruffini 3, Maistrello 10, Pizzocolo 1, Musci 1, Miotto 10, Albini 1, Beltrami 5, Grazioli (K), Teodori 6. All. Valbusa
MGM Basket: Turinelli 8, Marchesi, Melzani 22, Bracchi (K.) 15, Felappi, D’Addato 2, Prederi 12, Guerini 1, Nizzola 2, Badran. All. Redaelli

Progressione parziali: 18-17; 27-33 (9-16); 37-47 (10-14); 48-62 (11-15).

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...